Home » Benessere » Intuito femminile: si forma in utero e si misura … con le dita

Intuito femminile: si forma in utero e si misura … con le dita

L’intuito femminile nasce con le donne. Non lo imparano nel tempo, non lo affinano con l’esperienza… lo hanno sempre avuto. Lo rivela uno studio condotto tra Università di Granada, di Barcellona e Middlesex University di Londra. Una collaborazione internazionale per scoprire il mistero di quest’arma segretissima che rende le signore imprevedibili e speciali. Ma cosa succede esattamente nel loro cervello?

Si sa già che alcune differenze nelle cellule cerebrali di uomini e donne ci sono fin dalla nascita. Una delle cause principali di questa differenza potrebbe essere l’influenza degli ormoni sessuali, il testosterone per lui e gli estrogeni per lei, che cominciano già dalla nascita a “fabbricare” la persona nella sua identità sessuale. A differenza dell’uomo, che è razionale e pratico in quanto i due emisferi del cervello sono poco collegati, la donna ha molte più connessioni tra le due aree e dunque segue percorsi logici diversi e più profondi. Eppure il cervello dei bambini prima della pubertà è pressoché identico, allora in cosa consiste questa differenza di base fin dalla nascita?
La teoria degli studiosi è che uomini e donne comincino a differenziarsi, a livello cerebrale, poco prima di venire materialmente al mondo ma questa differenza si manifesta in modo minimo durante l’infanzia (si può vedere misurando la differenza di lunghezza tra indice e anulare) per poi esplodere tutto in una volta durante la maturazione sessuale. Analizzando durante lo studio circa 600 giovani di entrambi i sessi, gli esperti li hanno sottoposti a un questionario che stimolava le capacità cerebrali di tutti: allo stesso tempo si è misurata la differenza di crescita di indice/anulare verificando che le donne meno intuitive, quelle con un cervello più “maschile” sono quelle con un rapporto più basso tra indice e anulare ovvero quelle che hanno subito meno gli effetti dell’ormone femminile in utero!

admin

x

Guarda anche

La penicillina fu una scoperta italiana

E’ la solita storia dell’Italia, che arriva tardi o non capisce per tempo le scoperte ...

Condividi con un amico