Home » Benessere » Tumore al seno: per prevenirlo, 17 regole base

Tumore al seno: per prevenirlo, 17 regole base

Tra le tante cause che stanno alla base del tumore al seno, dopo la genetica, l’alimentazione sbagliata, i vizi e gli eccessi, bisogna segnalare anche alcuni prodotti di origine chimica con i quali si viene a contatto ogni giorno e che, magari, presi singolarmente sono anche innocui e banali ma che in un’azione continua e plurima possono influire sulla comparsa della malattia. Lo rivela uno studio del Silent Spring Institute del Massachusetts (USA) che ha stilato un vero e proprio elenco salvavita.

L’elenco, spiegato con cura in un documento diffuso dallo stesso istituto, comprende ben 17 prodotti che troviamo sempre in casa nostra come tinture per capelli, inchiostri, schiume e spray, tabacco, carburante. Ma anche cibi preparati in una certa maniera (carni bruciacchiate, grassi) e alcuni tipi di medicinali e materiali per il fai da te. E’ importante non esporsi a sostanze come la trementina, il gasolio, gli ignifughi, alcune vernici per mobili ma anche stare attenti alla polvere di casa! Oltre a elencare i colpevoli, gli esperti invitano a seguire i consigli che non mirano a cancellare del tutto l’uso di tali prodotti ma a gestirlo per il meglio.

Dunque usare mascherine per certi lavori, cuocere poco la carne, mangiare magro, non fumare … possono sembrare consigli già ripetuti ma d’altra parte il cancro al seno è la seconda malattia mortale al mondo per le donne e la prudenza deve essere continua. Oltre ai consigli della ricerca in questione le donne devono controllarsi periodicamente, in particolare se hanno casi di tumore al seno in famiglia, fare molto movimento, non eccedere con gli alcolici, evitare droghe. L’ultima novità in fatto di protezione? Usare un filtro per l’aspirapolvere quando si fanno i lavori di casa. Permette di separare particelle solide da quelle morbide, permettendo un minor danno dell’organismo che le inala e le mette in circolo.

admin

x

Guarda anche

Sì allo sport anche per bambini affetti da malattie croniche e disabilità

Tutti i bambini dovrebbero fare sport, nessuno escluso, così da trarre beneficio dall’attività fisica e ...

Condividi con un amico