Home » Benessere » Il nuovo Patto della Salute include anche il ticket in base al reddito

Il nuovo Patto della Salute include anche il ticket in base al reddito

La settimana prossima, il documento del nuovo “Patto della Salute 2014” passerà alla Conferenza Stato Regioni per la discussione e l’approvazione. Tra le altre cose comprende anche la riorganizzazione dei soggetti che si occupano di sanità come Aifa (farmaci), Agenas (l’agenzia sanitaria), Istituto Superiore di Sanità e il Consiglio Superiore della Sanità e l’introduzione dei nuovi ticket legati al reddito delle singole famiglie.

La novità più importante è proprio quest’ultima, ovvero la riforma dei ticket, che avverrà entro il mese di dicembre dopo che una apposita commissione avrà stabilito le quote di compartecipazione che saranno incluse entro e non oltre i 3 miliardi. Si tenderà a favorire in tal modo chi ha veramente bisogno di aiuto per le spese sanitarie, senza che debbano per forza usufruire del ticket quelle famiglie benestanti che hanno i mezzi per comprare medicine e per pagare le visite mediche.

Durante l’estate si lavorerà anche perchè avvenga una rivisitazione generale dei Livelli Essenziali di Assistenza. Sono previsti finanziamenti per 900 milioni in tre anni, verranno incluse nuove malattie, come ad esempio le patologie rare ad oggi ancora tenute fuori dal diritto all’assistenza. Cambieranno anche le metodologie di impiego dei medici e degli studenti, con l’ipotesi di far lavorare in corsia anche i medici senza specializzazione (inseriti come dirigenti) e di accorciare i tempi delle scuole di specializzazione in modo che i giovani comincino ad esercitare prima dei 30 anni.

admin

x

Guarda anche

SIDS: tra le cause l’eccesso di serotonina

L’eccesso di serotonina potrebbe essere la causa della Sindrome della morte in culla. Ad ipotizzarlo ...

Condividi con un amico