Home » Benessere » Tumore alle ovaie: prevenire è l'unica salvezza

Tumore alle ovaie: prevenire è l'unica salvezza

Le ovaie sono il centro dell’essere donna. Ci rendono femminili, ci permettono di aver figli, regolano il nostro “orologio biologico” e se si ammalano sono così delicate da farlo senza dare particolari sintomi dolorosi, per lo meno all’inizio. Il problema è che proprio questa “delicatezza” fa sì che troppe donne scoprano in ritardo un tumore molto aggressivo che proprio alle ovaie si forma.

Un tumore che più tardi si scopre e più letale diventa, per il quale però non ci sono altri mezzi preventivi se non il controllo periodico, anche quando si sta bene. Anche quando sintomi non ce ne sono. Se avete in famiglia casi di tumore alle ovaie, controllatevi spesso. Se soffrite di Ovaio Policistico controllatevi spesso. Quest’ultimo disturbo è un ottimo campanello di allarme perché, in questo caso, si manifesta con sintomi ben precisi: obesità, crescita di peli in zone anomale, alopecia, irregolarità mestruale.

Non passa certo inosservato e deve mettervi in guardia, spingendovi a fare i controlli dal ginecologo spesso. Curando per tempo questi problemi si può evitare che sfocino in peggio. Conoscendo la situazione e tenendola sotto controllo si può evitare che il cancro, se c’è, parta in sordina e si diffonda velocemente. Ci si può curare anche con trattamenti naturali, se non volete usare la pillola, come il myoinositolo, l’acido folico, molto movimento e una dieta ben seguita. In casi particolari potete ricorrere anche agli antibiotici. Tuttavia rimane d’obbligo il controllo periodico. Basta una semplice ecografia, che non fa male e non traumatizza, ma salva la vita.

admin

x

Guarda anche

Sì allo sport anche per bambini affetti da malattie croniche e disabilità

Tutti i bambini dovrebbero fare sport, nessuno escluso, così da trarre beneficio dall’attività fisica e ...

Condividi con un amico