Home » Benessere » Quattro anni con un verme nel cervello

Quattro anni con un verme nel cervello

Questo tipo di parassita non è per niente comune, tra gli uomini. E’ facile trovarlo nei crostacei, nelle rane, ma quasi mai negli esseri umani. I casi documentati, in medicina, dagli anni Cinquanta a oggi sono appena 300 e tutti risolti nell’arco di pochi giorni. Non si poteva mai immaginare che qualcuno potesse vivere con un verme nel cervello per ben 4 anni!

E’ accaduto in Inghilterra, invece, a un anglo-cinese di 50 anni che si è ritrovato la Tenia -nota come Spirometra Erinaceieuropaei- dentro la testa. Aveva sempre sofferto di mal di testa, quindi non ci aveva fatto caso, i primi tempi. Ma a lungo andare le cose peggioravano e non solo a livello di dolori… l’uomo cominciava a sentire odori strani, a volte inesistenti. E’ subito corso a farsi controllare, temendo chissà quale tumore, invece era tutta colpa del vermetto che si era annidato nel suo cervello!

Analizzato più volte presso lo Addenbroke Hospital, a Cambridge, si vedeva che alcune parti del cervello sembravano “in movimento”. Si trattava infatti della Tenia, lunga ormai un centimetro, che si spostava indisturbata tra la materia grigia. Il suo viaggio, avanti e indietro, durava ormai da 4 anni ma grazie alle biopsie e all’intervento chirurgico, alla fine il parassita è stato estratto. Oggi l’uomo sta bene, ma si trova in cura per superare lo shock di aver “nutrito” un verme in testa tanto a lungo. Un evento che ha stupito pure i medici, tanto che potrebbe trattarsi di un caso unico in medicina! Ancora un mistero su come l’uomo abbia contratto l’infezione, forse dopo un viaggio in Cina avvenuto appunto 4 anni prima.

admin

x

Guarda anche

Per evitare l’Alzheimer fate palestra da giovani

Fare movimento, attività fisica, ginnastica, palestra da giovani … dove per giovani si intende anche ...

Condividi con un amico