Home » Benessere » Il "cuore spezzato" è una vera malattia e colpisce le mogli tradite

Il "cuore spezzato" è una vera malattia e colpisce le mogli tradite

Lui la tradisce e a lei si spezza il cuore. Non per metafora, ma sul serio. L’aumento dei problemi cardiaci e soprattutto degli infarti è notevole tra le persone (donne in particolare) che vivono il dramma di un matrimonio infelice. Parola di scienziati della Michigan State University e dell’Università di Chicago che hanno condotto uno studio dettagliato in proposito.

Il “cuore spezzato” dunque non è solo una licenza poetica ma una malattia vera, creata da forti delusioni e da emozioni negative troppo intense. Tessuti cardiaci, coronarie, valvole … tutta la struttura del motore della nostra vita potrebbe bloccarsi se siamo troppo tristi o depressi. I dati raccolti su 1200 coppie sposate e sottoposte ai vari test, nel corso di anni, lo dichiarano senza mezzi termini. Quelle che vivevano una crisi matrimoniale, o quelle in cui il partner tradiva, vedevano spesso l’altro partner ammalarsi di patologie cardiache e anche morirne.

Le donne, più monogame e sensibili degli uomini, sono le prime vittime di questo ma anche qualche marito ci si trova invischiato. Sebbene i sue sociologi che hanno guidato la ricerca, i dottori Hui Lui e Linda Waite, abbiano notato che la patologia legata al cuore non guarda in faccia nessuno e colpisce anche coppie felici, è pur sempre vero che laddove la sofferenza emotiva si fa più intensa i problemi al cuore sono assicurati al 90%. Cosa suggerire dunque a queste coppie “scoppiate”? Forse di indossare l’impermeabile della rassegnazione, o di reagire con ottimismo, cercando di rifarsi la felicità altrove … ma non è così semplice. I ricordi migliori sono legati ai batticuori e non è semplice cancellarli dal nostro muscolo cardiaco. Poeticamente e realmente parlando.

admin

x

Guarda anche

Ritratto del terrorista medio

Ci risiamo, dopo una lunga pausa si torna a parlare di attentati, morti, terroristi e ...

Condividi con un amico