Home » Benessere » Medicina: chi vive in famiglia campa cent'anni!

Medicina: chi vive in famiglia campa cent'anni!

L’Italia è un Paese anziano, la vita si allunga e di parecchio. I dati sono incoraggianti e si parla anche di centenari. La regione più longeva è la Sardegna, ma in generale il meridione non scherza… e i longevi si trovano un po’ ovunque. Ad una condizione, però: che vivano in compagnia, possibilmente in famiglia. La crisi ha scatenato molte paure, tra cui la paura della fame e della povertà… ma mai nulla spaventa come la solitudine.

L’indagine è stata condotta dai medici geriatri, a partire dalle opinioni delle persone e si è visto che solo un 10% ritiene positivo vivere fino a 80 anni, tutto il resto (90%) vorrebbe vivere volentieri fino ai 100! I più ottimisti ritengono che l’età “giusta per morire” è 110 anni. E se salute, stile di vita e condizioni economiche lo consentono, chi dice che questo non possa realizzarsi? Attenzione, condizioni economiche non significa che vive a lungo solo chi è ricco. In Sardegna, la maggior parte dei centenari sono contadini o pescatori. Non sono i soldi che contano ma la saggezza con cui li si usa.
E ovviamente conta moltissimo la vicinanza di familiari e amici. La famiglia aiuta a vivere bene la vecchiaia e aiuta ad arrivare a 100 anni e oltre! Se interrogati su quale metodo usare per giungere alla tanto sognata meta, molte persone indicano i farmaci. Al diavolo le diete, lo stile di vita sano, il mangiare genuino… meglio l’elisir di lunga vita!
In fondo le premesse ci sono tutte. L’Italia è un Paese di vecchietti dinamici, che comunque si tengono impegnati con nipoti, hobby, viaggi e curiosità fino a età avanzatissime. E la dinamicità del cervello, prima di quella del corpo, stimola sicuramente a rimanere attaccati alla vita a lungo.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico