Home » Benessere » Panni umidi in casa, rischio aspergillosi

Panni umidi in casa, rischio aspergillosi

Chi lo avrebbe mai detto che per non mettere in pericolo la salute bisognava … lasciar bagnare i panni sul balcone? Secondo uno studio londinese sarebbe proprio questo l’errore che molti poi pagano sotto forma di medicine. Quando fuori piove o fa umido, spesso asciughiamo i nostri panni in casa… accanto a stufe o termosifoni, e questo oltre ad aumentare l’umidità interna favorisce la diffusione di germi e batteri.

Asciugare i panni in casa aumenta il proliferare delle muffe e altri tipi di funghi che possono disperdere le proprie spore nell’aria e causare danni alle nostre vie aeree, se vengono inalati. Se si è fisicamente forti, se si è immuni da allergie, l’infezione si combatte facilmente anche prima che si manifesti, ma in caso contrario se ne rimane vittime in poche ore.
A rischio sono soprattutto le persone che soffrono di asma, di tosse frequente, di allergie o ipersensibilità di qualche tipo. Pericolo anche per i sieropositivi e per chiunque soffra di malattie autoimmuni. Se non viene contrastato dagli anticorpi, il fungo diffuso dai sistemi di aerazione può causare malattie come aspergillosi polmonare, patologia seria che se curata tardi o male provoca danni irreparabili e anche fatali, in alcune occasioni, ai polmoni. Dunque, per mettersi al sicuro, meglio asciugare il bucato all’aperto, magari sotto un portico o in veranda, oppure comprare una asciugatrice.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico