Home » Benessere » Il sindaco di Roma: ho fatto il vaccino e sono vivo

Il sindaco di Roma: ho fatto il vaccino e sono vivo

“Io mi sono vaccinato con il Fluad, e sono qui per raccontarlo…”, parola di sindaco, in carne e ossa e piena salute. Sono le dichiarazioni che ha rilasciato nei giorni scorsi il primo cittadino di Roma, Ignazio Marino, per incoraggiare i suoi concittadini in merito al vaccino anti influenzale. Presentandosi alla inaugurazione della Casa della Salute Prati-Trionfale a Roma, Marino ha deciso di intervenire sulla polemica che sta infiammando l’Italia in questi giorni.

Sono arrivate a 14 le morti sospette da vaccino, e sotto accusa non c’è più solo il Fluad di Novartis ma anche altri. Il Ministero continua a rassicurare, perchè i sospetti finora stanno gravando solo su decessi di persone molto anziane o malate. Si parla di ottantenni, novantenni, cardiopatici e diabetici. A parte l’uomo di 60 anni di Siracusa che, a quanto pare, era sano e arzillo come un pesce gli altri casi sono tutti collegati dalla particolarità. E c’è da dire che la moglie dell’uomo, vaccinatasi anche lei poco prima, non ha avuto alcun problema. C’è da aggiungere, pure, che molti dei lotti incriminati sono stati distribuiti a Catania, provincia dove fino ad oggi nessun decesso si è registrato.
Marino, che è medico, ha dichiarato inoltre che “E’ evidente che è una questione che richiede un approfondimento scientifico molto accurato. Ma io personalmente posso dire che negli ultimi 4 giorni ho fatto sei differenti vaccini, incluso quello per il tetano, e non ho avuto problemi”. Il sindaco di Roma e come lui altre autorità (incluso Crocetta, il governatore della Sicilia) hanno dimostrato la fiducia nella scienza sottoponendosi ai vaccini anti influenzali senza conseguenze.

admin

x

Guarda anche

Vacanze finite: come affrontare stress da rientro

Affrontare nel modo giusto lo stress da rientro è fondamentale per rientrare nella routine quotidiana ...

Condividi con un amico