Home » Benessere » Psicologia: i lavoratori felici vivono in Danimarca

Psicologia: i lavoratori felici vivono in Danimarca

Per chi conosce un minimo di germanico, la parola non sembra poi così mostruosa: ARBEJDSGLAEDE suona molto simile al tedesco “arbeit” (lavoro) e all’inglese “glad” (gioia) e con questo termine, in Danimarca, si indica qualcosa che qui da noi sarebbe impensabile: la gioia del lavoro! Ma perché i danesi sono tanto entusiasti di lavorare? Non hanno una vita, come noi, non hanno famiglia?

In Danimarca il lavoro è gestito con molto criterio: gli orari sono flessibili e adattabili, se volete un giorno libero basta che lavoriate il doppio il giorno prima, il rapporto capo-dipendente è basato sul suggerire e non sull’ordinare, sul collaborare e non sul subordinare, esistono continui corsi di formazione, premi aziendali e sussidi di disoccupazione che mettono al sicuro il lavoratore per due anni! Gli stipendi sono adeguati e concordati in base alle giuste esigenze dei lavoratori… un paradiso, insomma!

Molti di voi penseranno che è facile essere felici in una situazione come questa. Eppure non sono tutte rose e fiori e anche in Danimarca ci sono crimini e suicidi. Quello che la scienza (e non solo) sta cercando di studiare è come fare per imitare questa “gioia di lavorare” anche in altri Paesi europei. Si ipotizza di cominciare copiando i contratti di lavoro danesi, ma si tende a continuare cercando di indagare nello stile di vita dei danesi, nel loro modo di risolvere i problemi e di approcciarsi al sociale in generale

admin

1 Commento

  1. Nessuno potrà mai essere come i danesi… è genetica!

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico