Home » Benessere » Ebola: i coraggiosi che la combattono sono "persone dell'anno Time"

Ebola: i coraggiosi che la combattono sono "persone dell'anno Time"

La prestigiosa rivista “TIME” che ogni anno decide chi è il personaggio dell’anno, ovvero la persona da guardare e imitare per un esempio dato in modo grandioso davanti al mondo, quest’anno 2014 ha scelto Fabrizio, e Craig, e Christine, e Ahmed, e Amina, e Jerry … tutte le persone che hanno rischiato e stanno rischiando la vita per curare la più grande epidemia di Ebola che il mondo ricordi.

La “persona dell’anno” sono “le persone” che hanno lasciato le comodità di casa e sono andate a immergersi nelle foreste africane infettate dal virus Ebola che noi uomini stiamo ereditando dalle scimmie, e che hanno dato la propria opera e il proprio coraggio a chi non aveva più nulla. Alcuni sono morti, altri sono guariti, altri ancora stanno lottando per vivere… come il dottore siciliano ancora ricoverato allo “Spallanzani” di Roma con sintomi altalenanti e febbre che oggi peggiora e domani migliora. Sulla copertina del “TIME” ci sono alcuni di questi uomini e donne divenuti famosi loro malgrado.

Ma nelle storie che hanno portato a questa scelta ci sono anche uomini e donne sconosciuti, africani, gente che fa il barelliere, il tassista, il netturbino e che magari è l’unico sopravvissuto della propria famiglia sterminata da Ebola e avrebbe tutte le ragioni per tenersi lontano. Invece sta lì, e aiuta i medici a fare il loro lavoro. Grazie anche a loro il contagio sta lentamente diminuendo, e se prima lo scarto tra contagiati e morti era di un paio di migliaia di persone oggi si parla di 6.388 morti su un totale di 17.000 contagiati. Segno che comunque si muore di meno. E nel conto delle persone che lottano rientrano anche i ricercatori che stanno sperimentando ogni giorno una cura o un vaccino per fermare il virus mortale.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico