Home » Benessere » Emicrania e paralisi: forse un legame

Emicrania e paralisi: forse un legame

Emicrania e paralisi, esiste un legame tra le due? Fino ad oggi si associava spesso la emiparesi facciale a forti emicranie dovute soprattutto al freddo intenso. Ma nuovi studi ci fanno capire che l’emicrania piò essere anche un indizio che porti a prevedere e prevenire la paralisi, in particolare la cosiddetta “Paralisi di Bell”, che ogni anno colpisce circa 50.000 persone.

Lo dicono i ricercatori di Taiwan, della National Yang-Ming University e del Taipei Veterans General Hospital, in uno studio pubblicato sulla rivista “Neurology” che ha analizzato la relazione tra l’emicrania, malattia cronica e non curabile, che si può soltanto alleviare con i farmaci, e la paralisi che invece, nella forma “di Bell”, spesso guarisce. Considerato che l’emicrania colpisce molte persone, non solo a Taiwan o negli USA ma nel mondo, e che la paralisi ne è una possibile conseguenza si è cercato di dimostrare che possa esserci una radice comune tra i due.

Dopo aver studiato due gruppi di 136.704 persone (tutti adulti con più di 18 anni di età), suddivisi in un gruppo sofferente di emicrania e uno sano, si è visto che nel corso di tre anni di osservazione 671 persone del gruppo con emicrania e 365 sani hanno sviluppato la Paralisi di Bell. I soggetti con emicrania, insomma, sviluppano la paralisi in numero doppio rispetto ai sani. Escludendo fattori che possono incidere nel manifestarsi della paralisi (pressione alta, problemi cardiaci) il risultato non cambiava. Dunque il legame c’è, si tratta solo di capire quale è e come si dovrà gestire.

admin

x

Guarda anche

Ritratto del terrorista medio

Ci risiamo, dopo una lunga pausa si torna a parlare di attentati, morti, terroristi e ...

Condividi con un amico