Home » Benessere » Papa Francesco e le "malattie dello spirito"

Papa Francesco e le "malattie dello spirito"

Nel porgere gli auguri di Buon Natale, Papa Francesco si improvvisa un po’ “medico” e lancia messaggi in codice sanitario a tutti i cardinali intorno a lui, ma a tutto il mondo allo stesso tempo. Parla di malattie, il pontefice, e non certo di quelle fisiche. Ci sono delle “patologie” che riguardano solo l’anima ma che sono più gravi di quelle fisiche, soprattutto se ad ammalarsi sono i preti.

Le elenca una per una, con cognizione di causa, sperando che chi ha da intendere intenda. La malattia del sentirsi “immortale o indispensabile” , ovvero di chi non fa autocritica. La malattia dell’eccessiva operosità, di chi mette il lavoro davanti a tutto. La malattia dell'”impietrimento mentale e del cuore”. La malattia del mal coordinamento, quando il corpo perde il contatto con l’anima. La malattia dell'”Alzheimer spirituale”, il declino delle facoltà cognitive che permettono di distinguere il male dal bene.
La malattia della rivalità e della vanagloria, quella della “schizofrenia esistenziale”, e ancora la malattia del divinizzare i capi, dei pettegolezzi, dell’indifferenza, dell’accumulare, del chiudersi in circoli esclusivi lasciando fuori gli altri, la malattia dell’esibizionismo. Piccole grandi lezioni di etica che, in alcuni casi però, possono mantenere in salute anche il corpo, nel vero senso della parola. Varrebbe la pena ascoltarle.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico