Home » Benessere » Izzy, la prima baby modella "Down"

Izzy, la prima baby modella "Down"

Se avete bisogno della favola di Natale per questo 24 dicembre 2014 ve la forniamo noi. E’ la favola di Izzy, bellissima bambina bionda di 2 anni che, come molte bimbe della sua età -spinte da un pizzico di vanità della madre- ha partecipato a dei provini per girare uno spot pubblicitario. Ed è stata scelta tra tante. Proprio lei… proprio Izzy Bradley, con i ricciolotti d’oro, con gli occhioni grandi e azzurri, con la sindrome di Down.

Cosa? Avete letto bene? Proprio così. Izzy Bradley ha la sindrome di Down. E nonostante questo, che per molti è un “ostacolo”, o un “problema”, è stata scelta come la più carina tra tante e ora il suo visino sorridente apparirà per conto di una ditta di giocattoli su schermi, giornali e tabelloni di mezzo mondo. Cade un altro tabù, che vede la bellezza solo nella perfezione e nella sanità fisica. Izzy, pur con tutti i suoi problemi, è effettivamente bella e se è naturale quanto basta merita di girare questo spot.

I genitori, naturalmente, sono felicissimi! Non solo perchè non se lo aspettavano, ma anche perchè la scelta di Izzy potrà aiutare il resto del mondo a vedere i bimbi disabili come bimbi e basta. Bimbi che si eccitano davanti ai giocattoli e sorridono felici se possono usarli. Izzy, tra l’altro, nonostante la malattia si è mostrata attenta e bravissima ad accontentare le esigenze dei fotografi, muovendosi con naturalezza sulla scena. Tanto che la famiglia ha deciso di investire i soldi di questo spot in un fondo a suo nome. Per farle fare carriera. Perchè magari Izzy sarà la prima top model con sindrome di Down al mondo. E chi potrà dire il contrario?

admin

x

Guarda anche

Ritrovarsi (vivi) dopo il tumore. La storia che commuove il web

Tra tante notizie di guerra, minacce, pestaggi e femminicidio… ogni tanto ci vuole qualcosa che ...

Condividi con un amico