Home » Benessere » Le feste ci deprimono come un divorzio

Le feste ci deprimono come un divorzio

Gli studi di alcuni specialisti di psicologia ci rivelano che le festività di Fine Anno sono, per molti di noi, più stressanti di una causa di divorzio! Le donne forse lo sapevano già, perchè solo l’idea degli inviti e della spesa per i cenoni fa venire il panico, gli uomini lo scoprono per vie traverse, subendo questo panico addosso.

Gli esperti l’hanno preso così seriamente questo “panico da Feste” che la prestigiosa clinica americana di ricerca, la Mayo, ha progettato un vademecum di consigli per fare in modo che si esca vivi da tanto stress. Se pensate, appunto, a quanto è pesante una causa di divorzio avrete un’idea ben chiara di quanto le ultime due settimane dell’anno ci distruggano, fisicamente e mentalmente. Come evitarlo? Assecondando le emozioni, cioè senza fingere di essere felici se non lo siamo; poi, cercando di non isolarsi, perché dedicare il proprio tempo agli altri aiuta a calmare lo stress; accettare le cose come vengono, sapendo che ogni anno è diverso dall’altro.

Ma, continua il manuale di sopravvivenza, bisogna anche accettare gli altri per come sono, gestire bene le spese di casa senza cercare di fare più di quanto si faccia normalmente. Pianificate in anticipo il menù e la serata con gli amici, per evitare di trovarvi in piena emergenza all’ultimo minuto. Sappiate dire “no” quando una cosa non vi sentite proprio di farla, anche se fosse un invito a pranzo. Dedicate del tempo a voi stessi e regalatevi una dieta non troppo differente da quella quotidiana, in modo da non appesantirvi e deprimervi troppo. Prendete il controllo dell’evento, in modo da non essere sottomessi al volere degli altri.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico