Home » Benessere » Mangia torta alla marijuana: rischia la vita a 11 anni

Mangia torta alla marijuana: rischia la vita a 11 anni

Non ci saranno auguri di Buon Anno per la persona (amico? parente?) che ha regalato ai genitori di Luna (nome di fantasia) la torta alla marijuana che l’ha fatta finire in ospedale. Un regalino per le feste, magari alternativo, che fa tanto “figo” e poco importa se gli amici in questione hanno in casa una figlia minorenne. L’importante è apparire in un certo modo!

Invece la parata della stupidità stava per costare la vita a una bambina. Luna, 11 anni, di Sassari, mangia la torta alla marijuana insieme ai genitori. La mamma accusa il primo malore, ma non ci fanno tanto caso, pensano forse che sia la stanchezza. Il padre forse non l’assaggia, o la regge meglio, ma la bambina -nonostante ne abbia ingerita poca quantità- si è subito sentita male ed è stato necessario chiamare un’ambulanza perchè non si riprendeva. Le analisi hanno mostrato che nel sangue c’erano tracce di THC, uno dei principi della marijuana.

Interrogatori, indagini e la rivelazione dei genitori: avevamo solo mangiato una torta. Ed è proprio quella torta la causa di tutto. Oggi la piccola Luna sta bene, è fuori pericolo, ma si continua a indagare per capire chi e perchè abbia preparato quel dolce. Non si esclude nemmeno che qualche ingrediente sia andato a male, accentuando i danni provocati già dalla sostanza stupefacente. Quel che importa è che comunque è finito tutto bene e che da ora in poi i genitori della bambina sceglieranno con più attenzione cosa mangiare e chi invitare a pranzo!

admin

x

Guarda anche

Ritrovarsi (vivi) dopo il tumore. La storia che commuove il web

Tra tante notizie di guerra, minacce, pestaggi e femminicidio… ogni tanto ci vuole qualcosa che ...

Condividi con un amico