Home » Benessere » Cambiare stile di vita per evitare almeno 4 tipi di tumore

Cambiare stile di vita per evitare almeno 4 tipi di tumore

Vivere bene senza il pericolo del cancro si può. Ed è, anzi, proprio il “vivere bene” che allontana la malattia. La Cancer Research inglese di recente ha valutato i dati raccolti da una grossa ricerca, condotta tra il 2007 e il 2011, vedendo che in tutta la nazione in quel lasso di tempo sono morte di cancro 600.000 persone. Ma ciò che colpiva era il ricorrere di alcune neoplasie su altre, come se ci fossero dei tipi di tumore più diffusi di altri.

Effettivamente è proprio così. Dipende tutto dallo stile di vita, dai vizi e le abitudini alimentari. Su una scala di 10 malattie comuni, almeno 4 si possono evitare del tutto se si adotta uno stile di vita sano e decente. In che senso? Eliminando o diminuendo i grassi, praticando molto movimento, evitando alcol e sigarette e droghe. Sono le cose che si dicono e si ripetono da anni, ma le ricerche mediche le confermano ogni giorno di più, segno che è vero. Primo “killer” in assoluto è il fumo, purtroppo sempre più diffuso tra i giovanissimi; segue il regime alimentare sregolato e lo “sballo” tra alcolici e droghe.

Oltre a questi fattori, possono agire come causa di tumore anche la troppa esposizione al sole senza protezione, la sedentarietà, ma anche il sesso non protetto. Alcune malattie sessualmente trasmissibili degenerano in cancro. Da non dimenticare l’obesità, malattia che causa il cancro sicuramente ma che allo stesso tempo può danneggiare il cuore e il fegato. Dunque per dormire sonni un po’ più tranquilli, cerchiamo di mangiare sano, giusto, senza “strafocarci”, camminiamo e muoviamoci di più, limitiamo alcolici, eliminiamo il fumo, facciamo attenzione anche durante i rapporti sessuali. Non è una vita da “sfigati”, ma una vita che si allunga e che ci garantisce la piena salute, senza dover temere di ammalarci di cancro o di qualsiasi altra cosa.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico