Home » Benessere » Il dottore guarito da Ebola ha brindato in isolamento

Il dottore guarito da Ebola ha brindato in isolamento

Oggi finalmente possiamo sapere come si chiama: Fabrizio Pulvirenti, è lui il medico siciliano di Emergency, primo italiano contagiato dall’Ebola e primo italiano ad aver sconfitto il temibile virus. La sua guarigione è ormai accertata ma la convalescenza è ancora lunga. Si sperava di riportarlo a casa per Natale ma non è stato possibile nemmeno per Capdoanno e quindi ha passato la notte di San Silvestro in isolamento come sempre.

Un brindisi importante, quello di ieri, un saluto a un anno che ha rischiato di concludersi in tragedia ma che per fortuna ha visto le cose migliorare notevolmente. Si era temuto davvero per la sua vita, in quelle due settimane di dicembre quando le sue condizioni erano peggiorate al punto da doverlo intubare e trasferire in terapia intensiva. Ma poi le cure a cui era stato sottoposto fin da subito avevano cominciato a fare effetto e lentamente il corpo aveva vinto Ebola.

Il dottor Pulvirenti è un infettivologo, stava combattendo Ebola in prima linea in Africa, dunque sa benissimo i tempi della malattia e anche quelli della convalescenza. Non è stato facile, non lo sarà ancora per alcune settimane, e nonostante la nostalgia di casa e famiglia, questo brindisi ci voleva. E mentre torna a camminare, usare il telefono, giocare su Facebook e comunicare con gli amici, torna lentamente la speranza. E la speranza passa anche dal gesto nobile di donare il proprio sangue per la ricerca, cosa che ha intenzione di fare al più presto. Buon 2015, dottore, sicuramente sarà migliore dell’anno appena concluso.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico