Home » Benessere » Contraccezione ormonale iniettabile: potrebbe favorire l'AIDS

Contraccezione ormonale iniettabile: potrebbe favorire l'AIDS

Dalla University of California di Berkeley, con uno studio pubblicato sulla rivista The Lancet Infectious Diseases, vengono messe in guardia tutte quelle donne che hanno l’abitudine di usare il cosiddetto “contraccettivo iniettabile”. Si tratta di un contraccettivo ormonale conosciuto come medrossiprogesterone acetato depot (DMPA) che impedisce il concepimento agendo direttamente all’interno del corpo, dunque sull’ovulazione. In tal modo si rimane “protette” a lungo e senza bisogno di indossare altri tipi di contraccettivi.

Bello il sesso libero e primitivo ma, come spesso diciamo anche per quanto riguarda la “pillola”, se questo protegge dalla gravidanza non protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili. Per evitare quelle occorre ancora una “barriera”, come il condom o la spirale. Inoltre, lo studio di Berkeley ha verificato che, rispetto a tutti i metodi di contraccezione (anche farmacologici) esistenti, quello ormonale aumenta il rischio di contrarre l’infezione da HIV del 40%, nelle donne che ne fanno uso.
Ad oggi pare che nel mondo ci siano 144 milioni di donne che fanno ricorso al DMPA per evitare gravidanze e avere allo stesso tempo il piacere del sesso senza ostacoli. In particolar modo se usano questa contraccezione tramite iniezione. Il contraccettivo iniettabile, infatti, potrebbe a lungo andare causare delle modifiche strutturali dell’apparato genitale e cambiare le risposte del sistema immunitario. La flora vaginale insomma non risponderebbe più agli attacchi esterni e questo garantirebbe il via libera a virus dell’AIDS, ma anche a quello del Papilloma e ad altri tipi di malattie che possono sfociare in disturbi molto più gravi. I ricercatori mettono sull’avviso in particolare per l’HIV, che, essendo mutevole e aggressivo potrebbe avere vita fin troppo facile in un organismo non protetto.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico