Home » Benessere » Gli ansiosi vivono meno ma sono più intelligenti

Gli ansiosi vivono meno ma sono più intelligenti

Bisogna che si mettano d’accordo. Bisogna capire bene cosa siamo e come stiamo diventando, perchè se da un lato ci dicono che l’ottimismo fa vivere a lungo, dall’altro ci dicono che più siamo ansiosi più siamo intelligenti. La verità, come sempre, sta nel mezzo? Si spera di sì, altrimenti l’alternativa è vivere una lunga vita da stupidi o morire giovani e intelligenti!

Uno studio canadese della Lakehead University ha posto sotto esame 126 giovani facendo loro affrontare dei test di intelligenza e allo stesso tempo monitorando le loro reazioni emotive quotidiane. Si è visto che i soggetti ansiosi, depressi, i cosiddetti “ruminatori” (coloro che sono ossessionati da un pensiero) esprimono livelli molto alti di intelligenza rispetto ai tranquilli e sereni ottimisti. Come si spiega questo controsenso? Secondo i canadesi non è affatto un controsenso. Il fatto di pensare sempre a qualcosa che ci preoccupa, causa una iperattività del cervello e dunque le cellule cerebrali sono molto più dinamiche ed elastiche.

Inoltre, chi passa la vita a preoccuparsi, e dunque a cercar soluzioni, ha miglior capacità di analisi. Si tratterebbe di una eredità che viene dai tempi primitivi quando era solo grazie alla paura e alla preoccupazione se gli uomini prendevano provvedimenti per difendersi e per attaccare. Chiaro che, però, l’eccesso di questo processo di attivazione cerebrale può causare danno. Il troppo preoccuparsi, la troppa ansia, provoca la morte precoce delle cellule del cervello e non solo, abbassa anche le difese immunitarie rendendo le persone molto vulnerabili alle malattie. Dunque, ansiosi sì, intelligenti e pronti a tutto va benissimo, purchè ci si prenda una pausa ogni tanto e ci si rilassi con un po’ di sano “stupido” ottimismo!

admin

x

Guarda anche

Allattamento al seno fa bene al cuore delle mamme

I mille benifici dell’allattamento al seno. Da una ricerca dell’Università di Oxford (Regno Unito) e ...

Condividi con un amico