Home » Benessere » Ebola: nel Mali l'epidemia è finita

Ebola: nel Mali l'epidemia è finita

Il primo annuncio positivo viene dallo stato del Mali, in Africa Occidentale. Il governo locale infatti ha annunciato al mondo la fine dell’epidemia di Ebola, per quanto riguarda il loro territorio nazionale. Bisogna dire che il Mali non è stato uno dei più colpiti, avendo avuto solo 6 morti dall’inizio dell’epidemia. Tuttavia ha avuto ben 300 contagiati, nessuno dei quali è peggiorato.

La seconda grande epidemia di Ebola (la prima fu a inizio anni Ottanta), lo ricordiamo, è cominciata lo scorso anno in primavera in Sierra Leone, Liberia e Guinea. In pochissimo tempo il virus si è diffuso in tutta l’Africa Occidentale, facendo migliaia di morti e oltre 8.000 contagi. Nonostante la gravità della situazione, però, bisogna dire che la malattia non ha mai varcato i confini della costa occidentale del continente, rimanendo in qualche modo circoscritta. Ci sono stati anche malati e morti stranieri, ma quasi tutti erano missionari o medici occidentali che lavoravano lì.

Pure l’Italia ha avuto i suoi allarmi e il primo caso di Ebola, il dottor Fabrizio Pulvirenti, fortunatamente guarito. Nel Mali, invece, l’ultimo caso dei 300 sopra elencati si è avuto il 6 dicembre. Da allora nessun altro contagio. Superati i 20 giorni di incubazione, se non ci sono altri casi, vuol dire che nessuno ha contratto più la malattia. E considerando che tutti i contagiati stanno comunque guarendo, il ministro della Salute del posto ha ritenuto doveroso fare questo annuncio al mondo. Speriamo che non venga mai smentito e che sia il primo di tanti altri annunci positivi.

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico