Home » Benessere » Nuovo farmaco australiano cura il cancro all'utero

Nuovo farmaco australiano cura il cancro all'utero

Un farmaco sperimentale, Alisertib, starebbe dimostrando grandi capacità curative su molti tipi di neoplasie. Lo rivela uno studio della università australiana di Griffith dopo una serie di esperimenti condotti su topi da laboratorio. Tra i tumori trattati e guariti con questo farmaco quello alla cervice, al collo dell’utero, alla pelle, tutti causati dal Papillomavirus.

I tumori dell’utero sono i più difficili da diagnosticare, in quanto spesso si presentano senza sintomi dolorosi e quando vengono scoperti è troppo tardi. Nonostante i nuovi vaccini per proteggersi dal virus Papilloma, si muore ancora di cancro all’utero ed è per questo che la scoperta australiana interessa moltissimo. Sarebbe infatti una via alternativa alle pesanti chemio di questi ultimi anni, ma sarebbe anche un passo in più verso una possibile soluzione ultima del tumore, una cura definitiva.

Alisertib è basato su una piccola molecola che inibisce l’enzima chinasi Aurora A, primo responsabile della proliferazione delle cellule, in particolare di quelle tumorali che si nutrono di ossigeno e si diffondono velocemente. Dopo un lungo studio condotto sugli animali, si sono effettuate alcune prove sugli uomini e finora si è registrata una compatibilità incoraggiante. Il prossimo passo sarà tentare l’applicazione alle donne giovani, magari già passate attraverso la malattia, e che vorrebbero curarsi senza compromettere la possibilità di avere figli. Il farmaco infatti permette il trattamento della malattia senza il rischio di dover asportare l’utero e senza danneggiarne i tessuti.

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico