Home » Benessere » Bambini obesi: l'Italia al primo posto (ma il dato sta calando)

Bambini obesi: l'Italia al primo posto (ma il dato sta calando)

L’Italia è il Paese con più bambini obesi in Europa. Nel mondo forse ci superano solo gli Stati Uniti! La notizia positiva è che gli ultimi dati fanno registrare una diminuzione della tendenza, anche grazie alla campagna del Ministero della Salute –“Okkio alla Salute”– insieme all’ISS che mirava a far prendere coscienza del pericolo imminente per una intera generazione. Un messaggio rivolto soprattutto ai genitori, che troppo spesso pensano che per avere bambini sani bisogna fargli mangiare qualunque cosa sempre.

Oltre a fare campagna informativa, “Okkio alla Salute” fa un monitoraggio attento di cosa e quanto mangiano i bambini italiani nelle varie regioni, in collaborazione con gli atenei locali, e quanto siano abituati a fare esercizio fisico. Nel 2014 pare si sia raggiunta una certa consapevolezza e i dati di emergenza stanno diminuendo. I genitori hanno recepito il messaggio del mangiar sano e dello sport al posto della PlayStation. Purtroppo, però, non per tutti è avvenuto il cambiamento. Se infatti diminuisce l’obesità tra i bimbi di 8 e 9 anni, rimane ancora alto il dato per tutti gli altri anni dell’infanzia.

A guidare la triste classifica le regioni del Centro e del Sud. L’abitudine sbagliata, molto diffusa in queste aree, è di far saltare la colazione al bambino, sicuri che tanto prima o poi, durante la giornata “recupera” con qualche merendina o pasto extra. Il problema è che questi pasti extra sono spesso grassi, troppo calorici e soprattutto privi di vitamine. Frutta e verdura non esistono! Il problema è anche il movimento che si associa a questi pasti sbagliati, che è ancora poco. Solo il 18% pratica sport, e solo un paio di ore a settimana. Mentre il 35% guarda la TV per più ore al giorno e il 42% ha addirittura la TV in cameretta, cosa che scoraggia moltissimo la voglia di muoversi. Bisogna ancora far molto per educare questi genitori, i quali anche davanti a dati evidenti della bilancia dichiarano che il “piccolo” non è per niente sovrappeso. E il 38% di loro si sta sbagliando di grosso!

admin

x

Guarda anche

Gelato, merenda perfetta per l’estate ma quando darlo ai bambini?

Con il caldo dell’estate non c’è niente di meglio di un buon gelato da mangiare ...

Condividi con un amico