Home » Benessere » Giovani medici italiani: emigrano a migliaia

Giovani medici italiani: emigrano a migliaia

In Italia abbiamo gli ospedali in piena crisi, per mancanza di personale e di assunzioni, eppure la maggior parte dei medici italiani continua a emigrare. Il lavoro qui ci sarebbe, anzi, trovare nuovi medici è una necessità che sta diventando emergenza, ma non si trovano perchè i migliori volano verso altre prospettive professionali. Lontano dai problemi italiani, dagli stipendi risicati, dalle denunce facili. In cinque anni si è passati da 396 medici emigranti a oltre 2.300.

I dati sono ancora viziati da alcune gravi lacune, per esempio non si sa esattamente quanti medici italiani siano partiti per destinazioni extraeuropee. In mille sono volati oltre confine, ma sempre entro la UE, e per questo hanno chiesto e ottenuto delle apposite certificazioni. Altri, si sospetta la maggioranza, sono andati a lavorare in Sud America o in Africa, e qui non c’è obbligo di certificazione quindi semplicemente vanno via e spariscono. Dunque la cifra di 2.300 è ancora una ipotesi, potrebbero essere tanti di più. Sono in maggioranza giovani, e questo appare naturale. Dopo un lunghissimo percorso di studi, dopo anni di sacrifici, mettersi a fare la fila per una “elemosina” di lavoro non sta bene a tutti.

Il primo ostacolo che trovano i ragazzi sono i posti tagliati alle scuole di specializzazione. Devono mettersi in lista di attesa o andare a specializzarsi fuori. La seconda scelta è quella che fanno in molti e, una volta all’estero, costruiscono là la propria carriera. Chi invece ce la fa, e si specializza in Italia, non ha ancora finito di lottare. Il calo delle assunzioni rende la loro vita difficile. Al contrario, all’estero, assumono subito e pagano anche bene perchè si fidano ancora della scuola italiana e capiscono il valore dei nostri giovani. Una professione come quella medica, se sostenuta come si deve, crea eccellenze. Un modo di pensare che ancora non è stato recepito dal sistema formativo e lavorativo italiano che vede così partire la parte migliore del proprio futuro scientifico.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico