Home » Benessere » Influenza: tre milioni di vaccinati in meno aumentano il pericolo diffusione

Influenza: tre milioni di vaccinati in meno aumentano il pericolo diffusione

Il falso allarme del “vaccino contraffatto” Fluad, lo scorso autunno, ha distrutto una campagna di prevenzione per l’influenza che funzionava ormai da quattro anni. Anche quest’anno era iniziata bene e si era tornati ai livelli di vaccinazione di un tempo. L’allarme suscitato da quelle notizie ha invece trattenuto ben 3 milioni di persone dal comprare il farmaco per proteggersi dall’influenza. Tre milioni di possibili “untori” in più.

Sicuramente ha fatto bene il Ministero a ritirare e controllare i lotti di vaccino Fluad, dopo i casi sospetti, ma il tam-tam riproposto dai media e dai social network ha alimentato un panico ingiustificato che ha portato appunto a questa diserzione di massa. Un primo calcolo fatto nell’immediato aveva parlato di 2 milioni d italiani non vaccinati, ma ora si vede che i dati erano inesatti. Sono di più, sono 3 milioni… e chissà se è finita qui. La magra figura fatta dal nostro Paese è stata riassunta e denunciata con una lettera pubblicata sul “British Medical Journal” in cui si raccontano tutti i passaggi che hanno portato a questa scelta sbagliata.

Il risultato è che oggi, in Italia, ci sono 3 milioni di soggetti non protetti e questo potrebbe causare un aumento delle vittime dell’influenza e anche un aumento dei decessi. Questo falserà anche i dati sulla pericolosità dell’influenza, che magari avrebbe avuto effetti minori su una popolazione adeguatamente protetta. Anche per questo l’AIFA ha chiesto alle regioni di portare avanti le vaccinazioni anche fuori tempo, anche se ormai sono quasi inutili, ma è bene fare il possibile per evitare il collasso delle strutture mediche già riempite da ricoveri per sintomi influenzali. I più colpiti, come ogni anno, saranno i bambini e gli anziani. Il picco massimo sarà a metà febbraio e si spera che non si debbano contare troppe tragedie.

admin

x

Guarda anche

Vacanze finite: come affrontare stress da rientro

Affrontare nel modo giusto lo stress da rientro è fondamentale per rientrare nella routine quotidiana ...

Condividi con un amico