Home » Benessere » Arriva il vaccino contro la Cocaina

Arriva il vaccino contro la Cocaina

Se la dipendenza dalle droghe viene vista come una malattia, si può provare a prevenirla con un vaccino. E’ l’idea di alcuni ricercatori americani dello Scripps Research Institute La Jolla (California) che hanno messo a punto davvero un vaccino in grado di bloccare la voglia di Cocaina. Si parte da questo tipo di droga perchè comunque, tra le tante, è quella che dà minor dipendenza. La si usa come un test, per vedere se l’idea può funzionare anche su altre sostanze.

Finora il medicinale è stato sperimentato solo sui topi, basandosi su una reazione immunitaria che dovrebbe frenare l’assuefazione e che funziona esattamente come quella scatenata da un vaccino normale. In poche parole, i vaccini comuni lavorano per “istruire” il sistema immunitario e fargli riconoscere per tempo un virus nemico. In questo caso, invece, il nemico da riconoscere è la sostanza stupefacente, ma il principio è uguale.

Per il vaccino anti Cocaina è stata usata una sostanza, chiamata flagellina, derivata da una proteina detective, che individua la presenza di droga nell’organismo e la riconosce come aggressione esterna, scatenando la risposta del corpo e a quanto pare questa risposta è molto valida. I risultati sono apparsi sulla rivista scientifica “American chemical society molecular pharmaceutics”. In Italia, fanno uso di Cocaina circa mezzo milione di persone anche se i numeri potrebbero essere molti di più, dato che questa droga viene usata di nascosto anche da insospettabili cittadini per bene. Si spera di poter avere presto la sperimentazione di questo farmaco sull’uomo.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’orgasmo è una “bella malattia”

L’orgasmo? Chi non farebbe i salti mortali per provarlo, come si deve, almeno una volta ...

Condividi con un amico