Home » Benessere » Operazioni al seno sotto ipnosi: in Francia funziona

Operazioni al seno sotto ipnosi: in Francia funziona

La ricerca di soluzioni alternative all’anestesia, in medicina, non ha proprio limiti. Ormai si tenta di tutto e con ogni tipo di patologia. Lo scopo è nobile: impedire i disturbi e le complicazioni che l’anestesia può lasciare in corpo al paziente. Soprattutto se il paziente vive già uno stato di malattia, come ad esempio in caso di tumore, evitargli anche il fastidio post-anestetico sarebbe un bene. Ci stanno pensando i francesi che ormai da tempo sperimentano una tecnica speciale per le donne malate di tumore al seno.

Ipnosi invece di anestesia generale. Avviene all’istituto “Curie”, a Parigi, e finora 70 pazienti sono state operate in questo modo con il massimo del successo e del beneficio. Prima viene loro chiesto se vogliono essere sottoposte all’ipnosi o se preferiscono la tradizionale anestesia e solo in base alle risposte si procede. E’ necessario, nel caso dell’ipnosi, che il paziente sia consenziente e collaborativo. Alle donne che hanno accettato l’esperimento, l’ipnosi è stata applicata anche in caso di operazioni totali, come l’asportazione del seno per intero.

Ovviamente un minimo di desensibilizzazione dell’area viene applicato, con piccole iniezioni di anestesia locale. Ma la paziente non viene rilassata con ulteriori farmaci, viene “distratta” con le parole di uno specialista che riesce a farla alienare dalla realtà senza addormentarla. Complice anche il telo che le impedisce di vedere l’operazione e la collaborazione dei medici che evitano commenti “forti” in corso di intervento, pare che la cosa funzioni molto bene. Le pazienti che si sottopongono all’ipnosi reagiscono all’intervento con maggiori benefici, con meno dolore e meno stress e senza alcuna complicazione fisica successiva.

admin

x

Guarda anche

Ritratto del terrorista medio

Ci risiamo, dopo una lunga pausa si torna a parlare di attentati, morti, terroristi e ...

Condividi con un amico