Home » Benessere » Oggi Giornata Internazionale contro l'Epilessia

Oggi Giornata Internazionale contro l'Epilessia

Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata Internazionale dell’Epilessia. Una malattia che di solito non ci fermiamo a considerare, perché pensiamo non ci riguardi. In effetti, di epilessia o ci si soffre dalla nascita o non ci si soffre. Ma gli attacchi epilettici possono venire a chiunque… a seguito di malattia o di trauma cranico … è sempre bene sapere cosa fare e cosa no.

Quanto al soccorso, c’è da dire che le istruzioni sono cambiate nel tempo. Fino a trent’anni fa ci si approcciava a un attacco epilettico in un certo modo (tener ferma la persona, metterle in bocca un oggetto morbido per evitare che si mordesse la lingua), mentre oggi si invita a non trattenere la persona e a non infilarle in bocca nulla. Certamente sull’epilessia c’è ancora molto da dire e da fare. Esistono numerosi farmaci che controllano le crisi, ma non una vera e propria cura risolutiva. Chi ne soffre può condurre una vita normale, purché non dimentichi mai i farmaci.

In fondo la paura che prende gli epilettici è legata più alla vergogna che un attacco genera in loro che alla vera pericolosità dell’attacco. In questo senso è davvero invalidante, perchè costringe le persone a isolarsi, a evitare i luoghi pubblici e anche il lavoro. La giornata che si celebra oggi mira a istruire, consigliare, informare tutti, ma anche a incoraggiare chi di epilessia soffre e chi ha parenti che ne soffrono. In Italia, l’associazione di riferimento è la FIE (Federazione Italiana Epilessie) che riunisce 22 gruppi diversi operanti in diverse regioni. Queste associazioni si occupano di migliorare l’assistenza e gli interventi per aiutare i pazienti e le loro famiglie ma anche a incoraggiare la ricerca.

admin

x

Guarda anche

Grande Fratello Vip 2: ecco chi saranno i concorrenti

Sono stati finalmente svelati i nomi dei concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip. ...

Condividi con un amico