Home » Benessere » L'uomo moderno cerca una compagna "mamma" più grande di lui

L'uomo moderno cerca una compagna "mamma" più grande di lui

Come cambiano i tempi! In passato un vecchio detto recitava “l’uomo a 28, la donna a 18”, intendendo dire che l’età giusta per il matrimonio era quella e non un’altra, con una solida differenza di dieci anni tra i due, perchè il maschio più grande doveva proteggere la moglie-bambina. Ma un tempo, appunto, erano i maschi a procurarsi il pane con lavori rischiosi e duri … oggi i ruoli sono saltati.

La crisi, l’equivalenza dei sessi, il bisogno di due stipendi in casa ha portato anche le donne a uscire in cerca di guadagno e non per forza devono fare lavori delicati! La donna, oggi, è la regina del “multitasking”, riesce a gestire più situazioni complesse in una volta. Di contro, i giovani uomini si sentono scoraggiati dal futuro incerto, lasciano con sofferenza la casa paterna, dunque cercano un sostegno morale solido. Ed ecco come mai il loro gusto sta cambiando e, se è vero che cercano ancora le donne giovani e sexy per divertirsi, quando si accasano scelgono la donna matura.

Uno studio americano che ha esaminato 450.000 appuntamenti di coppia ha visto che in più della metà loro, gli uomini, cercano donne grandi, “mamme” che diano loro sicurezza. Una sicurezza che è data dall’esperienza nel campo sentimentale, ma anche da quella in ambito lavorativo. Una donna più grande significa certezza economica, un rifugio sicuro e tranquillo per il futuro. Un tempo erano gli uomini a disprezzare le donne troppo superficiali che li giudicavano in base al portafogli e alla macchina che guidavano … oggi tocca alle donne sentirsi giudicate per quello che hanno, più che per quel che sono. In compenso avranno forse la soddisfazione di godersi un fidanzato “toy boy” che le farà sentire giovani. Finché dura… !

admin

x

Guarda anche

Ritratto del terrorista medio

Ci risiamo, dopo una lunga pausa si torna a parlare di attentati, morti, terroristi e ...

Condividi con un amico