Home » Benessere » Fumo vietato nelle auto, soprattutto in presenza di minori

Fumo vietato nelle auto, soprattutto in presenza di minori

Sta per entrare in vigore la legge sul divieto di fumo alla presenza di bambini e minori in generale. Farà parte del decreto Milleproroghe ed è stata fortemente voluta dal ministro Lorenzin. Sono molte le leggi che fanno discutere, relativamente al fumo, dato che si parla anche di vietarlo nelle zone aperte come spiagge o cortili. Una prospettiva che fa infuriare i fumatori ma che il Ministero sta valutando seriamente perchè troppi sono i danni che le sigarette causano, soprattutto nei giovanissimi.

Se anche non si arrivasse all’eccesso, con i divieti sopra descritti, quello che davvero non mancherà è l’attenzione verso i giovanissimi che sempre più spesso cominciano a fumare prima di entrare al liceo. Il sospetto è che molti di loro siano già abituati al fumo per colpa dei genitori che fumano in loro presenza e anche in luoghi angusti, come le auto. Il fumo passivo, oltre a essere un pessimo esempio, è anche e soprattutto un danno alla salute e per questo lo Stato interviene laddove i genitori e gli educatori non sanno o non vogliono farlo.
Il ministro Lorenzin sta tentando dal 2013 di introdurre norme più severe relativamente al fumo passivo nei confronti dei minori ma finora tutti i tentativi di avviare il provvedimento sono stati fermati da discussioni parlamentari, dubbi sull’efficacia della legge, analisi approfondite del problema. La Lorenzin si era già rivolta in passato al Parlamento con una vera e propria lettera che elencava i danni del fumo e la necessità di porvi un freno. Ma solo adesso si è riusciti a sbloccare l’iter che porterà al nuovo decreto forse già nei prossimi giorni.

admin

x

Guarda anche

In cerca di un donatore per bimba con rarissima leucemia

Una bimba italiana di soli 3 anni e già impegnata in una guerra terribile e ...

Condividi con un amico