Home » Benessere » Ebola: riaprono le scuole africane, contagi in calo

Ebola: riaprono le scuole africane, contagi in calo

Ebola fa marcia indietro. O meglio, sebbene la malattia sia tutt’altro che debellata e l’epidemia stia continuando ci sono ottimi presupposti perchè si possa parlare di miglioramenti. A quasi un anno dall’esplosione del contagio in Africa Occidentale, finalmente si registra un forte rallentamento della diffusione del male, tanto che alcuni stati stanno tornando alla normalità. Tra questi il Mali, la Sierra Leone e la Liberia.

Proprio qui, in Liberia, il governo ha annunciato la riapertura delle scuole elementari. Un segno importante se si pensa che il contagio di Ebola andava veloce proprio tra i più piccoli e proprio nei luoghi pubblici. Oggi, invece, non ci sono più timori. I piccoli liberiani sono tornati a scuola ieri, 16 febbraio, ed è la prima volta dalla primavera 2014 quando si diffuse l’epidemia. Si è proceduto innanzi tutto a istruire le scuole con i protocolli igienico-sanitari adatti per fronteggiare le masse di alunni con ogni condizione, dopo di che, anche la popolazione è stata ben informata.

Tutti ormai in Liberia conoscono Ebola e i suoi sintomi, così come sanno cosa fare per proteggersi. E in caso qualcuno ancora non lo sapesse, è compito degli insegnanti istruire i piccoli su come fare e quando farlo. Prima di dare l’ordine della riapertura delle scuole, i vertici liberiani si sono incontrati a Conakry, in un convegno al quale hanno partecipato anche i leader di Sierra Leone e Guinea. Si è stabilito quali linee guida seguire da ora in poi per tenere sotto controllo Ebola. Ad oggi la malattia ha fatto registrare 9.000 morti.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico