Home » Benessere » La maglietta svizzera che rilascia farmaci

La maglietta svizzera che rilascia farmaci

Quello che odiamo più di tutti è l’ago. Le iniezioni sono l’incubo di grandi e bambini ma anche le supposte non scherzano. Vanno meglio le pillole e gli sciroppi… se non sono amari o difficili da mandar giù. Assumere farmaci non è mai semplice né piacevole, ma per fortuna da qualche tempo si stanno sperimentando i cerotti a rilascio graduale che non ci fanno male e ci permettono di curarci senza traumi.

Su questa base si sono ispirati i ricercatori svizzeri della Schoeller Textil che hanno ideato e messo a punto la “farmaco-maglietta”. O meglio, per ora esiste soltanto il tessuto sul quale sono stati svolti i test ma questo tessuto potrebbe ben presto diventare un vero e proprio capo di abbigliamento. Funziona così: si impregna il tessuto con le sostanze o i farmaci che il medico vuole somministrare al paziente, poi viene appoggiato alla pelle la quale assorbe la sostanza così come farebbe con l’acqua o col sudore.
Essendo tessuto lavabile, può essere anche riutilizzato. In particolare questa modalità di somministrazione dei farmaci verrà usata per curare quei problemi molto gravi che riguardano la pelle, come le ustioni o le piaghe da decubito, o le ulcerazioni. Ma chissà che in un futuro non troppo lontano non la useremo anche per dare le medicine ai nostri bambini, senza doverli rincorrere con una siringa in mano o con un cucchiaio pieno di rivoltante sciroppino.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico