Home » Benessere » Fermando la "droga dei tumori" si può guarire dal cancro

Fermando la "droga dei tumori" si può guarire dal cancro

Che cos’è la “droga dei tumori“? Con questo termine alcuni scienziati hanno indicato la anomala unione di due proteine che non si trovano in alcun organismo sano ma che vengono individuate nei malati di tumore. Questa proteina artificiale nata da questa strana unione diventa un nutrimento talmente prezioso per il tumore che non può più farne a meno e continua a produrla e a cercarla. Come una droga, appunto. Eliminando questa “droga” la malattia si fermerebbe all’istante.

Questa la teoria dei ricercatori e questo lo studio che sta portando avanti la Columbia University di New York, dove lavora anche l’italiano Antonio Iavarone. Dai loro laboratori si stanno tentando i primi test atti a fermare questa “droga” e si stanno sperimentando su una forma di tumore veramente grave, il glioblastoma. Due pazienti in particolare, affetti da una recidiva che lasciava loro solo pochi mesi di vita, dopo il trattamento sono ancora vivi… ed è passato un anno!

Non solo. Il tumore, dopo la cura “antidroga” si è notevolmente ridotto e questo lascia ben sperare in un suo blocco definitivo. Si tratta di dati ancora acerbi, di una sperimentazione agli inizi, ma se questi sono i primi risultati c’è da essere più che ottimisti! Mentre la sperimentazione va avanti, le ricerche continuano. Ora la Columbia sta cercando di creare molecole in grado non solo di fermare la proteina “droga” ma anche di distruggerla eliminandone del tutto qualsiasi traccia dall’organismo delle persone. Un lavoro che nel frattempo permetterà di capire come mai in alcuni questa “droga” è presente e in altri no, se si deve risalire a un fattore genetico oppure no.

admin

x

Guarda anche

Ecco il “tatuaggio dottore” che controllerà la nostra salute

Se amate i tatuaggi e volete veramente essere originali dovrete assolutamente provarlo! Se non li ...

Condividi con un amico