Home » Benessere » Gino Paoli in ospedale: slitta il processo per evasione fiscale

Gino Paoli in ospedale: slitta il processo per evasione fiscale

Se le notizie non fossero già così tristi, questa sarebbe più triste ancora. Lo scandalo che ha colpito la SIAE e Gino Paoli getta ombre sulla bellezza del mondo della musica. Evasione fiscale per il cantante, coinvolgimento per l’ente a capo del quale lavorava, tutto un dramma che deve far pensare. Ma il processo è ancora in corso e andrà per le lunghe perchè già è stato rinviato una prima volta.

Purtroppo per motivi di salute, dato che Gino Paoli non sta bene e si trova ricoverato in clinica. L’interrogatorio che doveva dare il via a tutto è stato quindi spostato nella speranza, umana prima che legale, che il grande cantante possa riprendersi senza ulteriori aggravamenti. E’ necessaria la sua testimonianza, è necessario sapere se quelle accuse sono vere e come penserà di difendersi.
Il reato poteva anche cadere in prescrizione, ma con l’invito a comparire questi termini sono stati interrotti. L’accusa grava sul fatto che nelle dichiarazioni dei redditi di Gino Paoli sarebbe provata l’esistenza di soldi trasferiti in Svizzera apposta per non pagare le tasse italiane. Il rischio è di un crimine penale, oltre che tributario, dal quale il cantante dovrà difendersi. Per farlo, si è anche dimesso dalla direzione della SIAE, allo scopo di allontanare sospetti oscuri anche dall’ente che di fatto non avrebbe ruolo nella vicenda.

admin

x

Guarda anche

Pubertà precoce e maggior rischio tumori

La pubertà potrebbe esporre ad un maggior rischio tumori. La notizia arriva da uno studio ...

Condividi con un amico