Home » Benessere » Parte la Settimana Mondiale del Glaucoma

Parte la Settimana Mondiale del Glaucoma

Dall’8 al 14 marzo si apre la Settimana Mondiale del Glaucoma. Questa malattia, che colpisce gli occhi, ha un decorso lungo che man mano porta alla degenerazione del nervo ottico e dunque alla cecità. Non sempre viene individuato, a volte può essere scambiato con altri disturbi e il ritardo nella diagnosi ne aggrava le conseguenze in seguito. Per questo la prevenzione è importante ed è importante questa settimana.

Nel mondo, sono circa 55 milioni le persone affette da questa patologia e in Italia saranno diverse le iniziative per portare avanti consigli e assistenza durante questa settimana. Sono coinvolte, in prima persona, associazioni come la Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ma anche l’Agenzia Internazionale della Prevenzione della Cecità. Le città che aderiranno alle iniziative sono 65 sul territorio nazionale (per sapere quali, chiamate il numero verde 800-068506 -dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13. Lo stesso numero può essere usato per consultazioni oculistiche).

Il Glaucoma viene trattato con i farmaci, con interventi laser non invasivi oppure, in ultima soluzione, con l’intervento chirurgico che consiste nel taglio del trabecolato, ovvero il canale di uscita dei liquidi dell’occhio, che nel caso della malattia di Glaucoma non lascia filtrare l’umor aqueo come si deve. Il problema è che, a differenza di altre malattie oculistiche, le parti offese di un occhio malato di Glaucoma non si possono recuperare e la condanna è quasi sempre alla ipovisione o addirittura alla parziale cecità. Gli studi su questa patologia vanno avanti da molti anni e nel 1986 valsero il Premio Nobel per la medicina alla nostra Rita Levi Montalcini.

admin

x

Guarda anche

Gli organi del futuro? Arriveranno dai maiali

Iniziò tutto così, quando i primi trapianti di organo sconvolsero la scienza. Si usavano organi ...

Condividi con un amico