Home » Benessere » I bambini di 1 anno capiscono l'ipocrisia (e non l'accettano)

I bambini di 1 anno capiscono l'ipocrisia (e non l'accettano)

Una ricerca americana condotta nel Missouri ha analizzato un interessante aspetto della psiche dei bambini: il concetto di giusto o sbagliato. Noi siamo spesso convinti che i piccolissimi “non capiscano”, invece capiscono molto bene e sanno già emettere giudizi sul giusto e sullo sbagliato. Il concetto di male e bene è ben chiaro ai loro occhi, e se noi stravolgiamo le cose insegniamo loro a comportarsi male invece che bene.

Nel test, 48 bambini di un anno dovevano osservare l’interazione fra tre pupazzi. Pupazzo A e Pupazzo B erano amici, in un secondo tempo arrivava Pupazzo C. Per prima cosa, veniva mostrato loro un litigio tra B e C con A che rimaneva a guardare; in secondo luogo si vedeva B che picchiava C, ma in assenza di A. Infine, B colpiva per caso C davanti allo sguardo di A. I ricercatori hanno notato che i bambini mostravano stupore e confusione vedendo A che si comportava da amico con B anche quando lo aveva visto trattar male C . Era come se si chiedessero perchè quell’ipocrita pupazzo non rimproverasse l’amico per la brutta azione! Se però A non aveva assistito al litigio, per i bimbi era naturale che continuasse ad apprezzare B, non conoscendo la storia.

I bambini di un anno sanno benissimo come ci si deve comportare, lo sanno per istinto naturale, per convinzione etica personale già dalla culla. Quello che si aspettano da noi adulti è che confermiamo questo loro giudizio e quando ci vedono, invece, fare gli ipocriti dapprima si stupiscono poi però assumono il nostro atteggiamento pensando che sia quello giusto. Questo studio dimostra che è un dovere ancora maggiore quello di dare il buon esempio ai figli, anche quando sembra che “non capiscono”.

admin

x

Guarda anche

SIDS: tra le cause l’eccesso di serotonina

L’eccesso di serotonina potrebbe essere la causa della Sindrome della morte in culla. Ad ipotizzarlo ...

Condividi con un amico