Home » Benessere » Festa dell'8 marzo: ecco i principali problemi delle donne

Festa dell'8 marzo: ecco i principali problemi delle donne

Oggi è la Festa della Donna, in cui si ricorda il sacrificio di 129 operaie morte sul lavoro per ricordare anche il rispetto al genere femminile in generale. Il rispetto per la donna non deve venire solo dagli uomini ma anche dalle donne stesse e aver cura della salute è il primo passo in questa direzione. Le donne sanno quali sono i principali problemi che le riguardano? Forse no, nemmeno loro si rendono conto. Al di là del famosissimo “cancro al seno” che fa paura a tutte e che, di fatto, è ancora al primo posto tra le battaglie per la salute c’è molto altro.

Il tumore al collo dell’utero è un altro nemico fatale e, contrariamente al tumore al seno che si può individuare anche con l’autopalpazione, quello all’utero, o alle ovaie, deve essere visto con esami medici che significano visite frequenti dal ginecologo. C’è poi la sfera sessuale, anche quella un problema per le donne. A differenza dell’uomo, infatti, la donna “accoglie” dentro di sé il sesso e con esso anche le malattie che può portare con sé. Tra queste, il papillomavirus umano e l’HIV, la gonorrea, la clamidia e la sifilide. La prevenzione, in questo caso, significa educazione sessuale fatta come si deve e dialogo tra madri e figlie.

Anche la gravidanza deve essere considerata un “problema”, sia in positivo (aver cura di sé e del proprio bambino) che in negativo (contraccezione, aborto). La cura della propria salute è anche la cura della salute del bambino. Se non volete diventare madri, proteggetevi con i contraccettivi. Se diventate madri, rispettate il vostro corpo per avere una gravidanza sana e serena. La depressione è uno dei problemi più difficili da risolvere. Colpisce più le donne che gli uomini ed è causa principale dei suicidi femminili. Parlare quando ci si sente tristi e sole, comunicare il disagio è fondamentale per non arrivare ad azioni estreme! Infine -ma è superfluo parlarne- l’8 marzo dobbiamo ricordare la violenza sulle donne. Un fenomeno in aumento e in particolar modo nei Paesi occidentali, più che nei “fondamentalisti” Paesi arabi. C’è da pensare, perchè questo “problema” si è diffuso anche per colpa delle donne che non hanno denunciato le violenze subite per troppi anni.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico