Home » Benessere » Ebola a Taormina: solo un falso allarme

Ebola a Taormina: solo un falso allarme

Lui era spaventato, convinto di avere contratto la terribile malattia. Lo ripeteva continuamente e i sintomi che presentava sembravano avallare la sua paura … è così che un giovane del Senegal, rifugiato politico in Sicilia, è finito in un primo tempo in ospedale a Taormina. Misure di sicurezza obbligatorie che però oggi possono tranquillamente sciogliere ogni dubbio: non si trattava di Ebola.

Il paziente africano è risultato infatti negativo a tutte le analisi per le malattie infettive e sicuramente negativo al test Ebola. L’uomo, residente a Caltanissetta in una struttura di accoglienza, si era presentato a Taormina in preda al panico e per sicurezza era stato trasferito in isolamento presso “Gaetano Martino” di Messina. Gli sono stati fatti tutti i test del caso, spediti in fretta allo Spallanzani di Roma, che nella mattinata di oggi ha inviato i risultati. Tutti negativi per fortuna.
Ebola fino ad oggi ha ucciso 8000 persone, quasi tutte in Africa. E’ una malattia da non sottovalutare mai, nemmeno quando il contagio -come sembra- si affievolirà, perchè comunque è una malattia molto contagiosa. In Italia ha colpito una sola persona, già del tutto guarita, e non è mai stato individuato nelle barche di migranti arrivate via mare. Piuttosto si è diffuso all’estero (Francia, Spagna, USA) con viaggiatori benestanti che usavano l’aereo.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico