Home » Benessere » Piccoli narcisisti crescono. E si ammalano

Piccoli narcisisti crescono. E si ammalano

Troppi complimenti ai bambini? Fanno male, ne farete dei narcisisti patologici. A dirlo sono delle ricerche condotte in America e in Europa dalle università dell’Ohio e di Amsterdam, in Olanda. La rivista “PNAS” ne ha riportato i risultati e forse scoppierà anche qualche polemica in una società che già da ora sta educando generazioni arroganti e abituate ad averla vinta su tutto. Eppure i ragionamenti non sono tanto sbagliati.

Tanto per cominciare si basano su studi condotti per anni su un vasto campione di bambini, ben 565 di età compresa tra i 7 e i 12 anni. Questa è la tipica età in cui il narcisismo dei bambini si manifesta naturalmente e non c’è nulla di male, in questo. Ma se questo narcisismo viene coltivato e alimentato si rischia di rovinare il loro carattere e la loro salute mentale. Attraverso dei questionari proposti a genitori e bambini, si sono incrociate le risposte e osservate in base ai comportamenti dei bambini a cui si riferivano. Già dopo sei mesi di osservazione, i ricercatori hanno visto che l’eccesso di complimenti (“sei il migliore”, “sei un esempio da seguire”, “come te non c’è nessuno”) trasformava i bambini in piccoli arroganti mentre i genitori che limitavano i complimenti, alternandoli a gesti di calore affettivo, aiutavano i figli a venir su sani.

Il narcisismo non è solo un atteggiamento ma anche una vera patologia. I narcisisti sono persone che pongono al centro di tutto se stessi, che esigono tutto e tutto si prendono. Ma se qualcosa va storto, se falliscono in qualcosa, se la prendono al punto da cadere in depressione e rischiare anche la vita. La strada migliore, come diciamo sempre, è quella del mezzo: negare i complimenti ai figli è sbagliato, come è sbagliato eccedere. La cosa migliore è quella di fare loro i complimenti quando li meritano ma di sgridarli quando si comportano male, evitando di credere sempre alla loro parola denigrando gli altri davanti ai loro occhi. Se la maestra vi dice che vostro figlio ha disturbato in classe, evitate di rispondere cose come “il mio bambino non lo farebbe mai”, oppure “non si permetta di dir questo di mio figlio”. Probabilmente la maestra ha ragione.

admin

x

Guarda anche

In cerca di un donatore per bimba con rarissima leucemia

Una bimba italiana di soli 3 anni e già impegnata in una guerra terribile e ...

Condividi con un amico