Home » Benessere » Addio all'ex presidente AISM, Agostino D'Ercole

Addio all'ex presidente AISM, Agostino D'Ercole

Siena saluta l’ex presidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Agostino D’Ercole. Un uomo che, contrariamente a quanti lottano per il diritto alla buona morte, ha sempre combattuto per la vita, per vivere a pieno e al meglio nonostante una grave malattia. Perchè se si ama davvero la vita, l’eutanasia non è nemmeno presa in considerazione. Era una roccia, il signor D’Ercole, nato nel 1947, cresciuto durante gli anni caldi della ribellione.

Attivo nel 1968, fu tra i fondatori del Manifesto a Siena prima di passare, un paio di anni più tardi, al PDUP. Nel 1984 entra a far parte del PCI e riveste la carica di consigliere comunale dal 1983 al 1993, per due mandati consecutivi. Ma la politica non è il suo solo impegno. Si ammala di sclerosi multipla e comincia a mettere la stessa passione nel sostegno ai malati e alla ricerca per quella terribile malattia. Attivissimo anche nel volontariato, entra nell’AISM nel 1993, nella sede della sua città, Siena, e continua a seguire e condurre le attività fino a diventare presidente nazionale.

Dal 2010 al 2013, infatti, dirige l’AISM in tutta Italia e anche dopo la fine della carica rimane vicino agli alti vertici portano un aiuto prezioso. La malattia lo consumava ogni giorno di più, ma lui non voleva dargliela vinta e si è sforzato fino all’ultimo per vivere in modo “normale e autonomo”. E’ morto all’ospedale di Campansi, e domani alle 15 si svolgeranno i funerali con il ricordo di tanti che lo hanno conosciuto e in particolare dell’AISM.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico