Home » Benessere » Joni Mitchell ricoverata in ospedale

Joni Mitchell ricoverata in ospedale

Paura per la nota cantante Joni Mitchell. La stella della musica internazionale che ha creato le mitologie degli anni Sessanta insieme ai Beatles e a Bob Dylan, è stata colta da malore mentre si trovava nella sua abitazione nella zona residenziale di Bel Air (Los Angeles). La chiamata al numero di emergenza parlava di una donna anziana (la cantante ha 72 anni) in gravi condizioni.

Joni Mitchell da anni soffriva di una malattia molto rara alla pelle che le impediva di uscire molto e soprattutto di fare concerti. Era nata in Canada nel 1943, aveva cominciato a suonare a sette anni, prima musica classica poi ritmi sempre più folk. Era guarita dalla poliomielite da bambina e la sua salute era rimasta sempre cagionevole ma non al punto da impedirle di diventare una pittrice prima e una cantante dopo, ai tempi dell’università, quando lasciò tutto per trasferirsi a Toronto.
Da lì la fama, che la porta tra gli anni Sessanta e Ottanta prima a New York e poi a Los Angeles. Paradossalmente è l’unica grande assente al mega raduno rock di Woodstock, eppure proprio una canzone che porta questo nome le regalerà il successo planetario. Il suo stile passa al jazz e poi di nuovo al pop negli anni Ottanta fino al ritiro dalle scene dovuto anche alla malattia che l’aveva colpita. Ora i suoi fans sono in ansia e si guarda alla sua pagina Twitter, dove i gestori hanno dichiarato che: «Joni è stata ricoverata in ospedale. Siamo in attesa di notizie ufficiali sulle sue condizioni, che pubblicheremo qui appena le avremo».

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico