Home » Benessere » Latte materno in vendita online. Ma con contaminazioni animali

Latte materno in vendita online. Ma con contaminazioni animali

L’ospedale pediatrico di Columbus (Ohio), negli Stati Uniti, lo ha scoperto un po’ per caso. Si stavano analizzando alcuni campioni di latte materno, per verificare alcune caratteristiche del DNA, e molti di essi risultavano appartenenti ad animali. Alle mucche, in particolare. Risalendo all’origine dei campioni si è visto che quelli contaminati da DNA animale venivano da Internet! In totale 10 campioni su 100.

In America e in buona parte dell’Europa, va molto di moda reperire latte materno sul web. Le donne che ne hanno in eccesso lo vendono online e altre donne, che ne hanno bisogno, lo comprano. Ma come tutti “gli affari” via Internet nessuno controlla provenienza, composizione e sicurezza del prodotto e si è scoperto così che almeno 1 prodotto su 10 viene “arricchito” con latte animale, sia esso di mucca o di asina o altro. Nessun problema, se il bambino è svezzato e se non ha particolari problemi. Ma se si tratta di neonati e se sono bambini con piccole intolleranze, un latte “inquinato” con quello di mucca può mettere a serio rischio anche la loro vita.

Si calcola che solo negli Stati Uniti il 20% delle mamme con problemi di allattamento compra latte materno online. E buona parte di chi rivende il proprio latte, per aumentarne quantità e prezzo lo “integra” con quello di mucca. Tra l’altro questo latte aggiunto non viene controllato, non si sa se sia privo di batteri, o quanti virus contenga. Si fa tutto alla cieca per risparmiare, dato che lo stesso servizio lo forniscono gli ospedali con le dovute cautele… dunque perchè rischiare la salute del proprio piccolo figlio se non per motivi economici? Ma ne vale davvero la pena? Dopo aver risparmiato sul latte, i soldi messi da parte non verranno spesi per curare il bimbo da attacchi allergici anche gravi?

admin

x

Guarda anche

Gelato, merenda perfetta per l’estate ma quando darlo ai bambini?

Con il caldo dell’estate non c’è niente di meglio di un buon gelato da mangiare ...

Condividi con un amico