Home » Benessere » Eterologa: chi deve pagare le spese del trattamento?

Eterologa: chi deve pagare le spese del trattamento?

Fecondazione eterologa, secondo capitolo. Dopo la lunga attesa, gli anni di tira e molla, finalmente anche l’Italia recepisce e applica la fecondazione con ovuli e seme donati da persone esterne alla coppia, superando ostacoli burocratici ed etici che costringevano ogni anno decine di coppie a emigrare in cerca di un figlio spagnolo! Ora che l’eterologa funziona va regolamentata. E ancora ci si scontra su alcuni punti, come quello delle spese che -ad esempio- secondo la Regione Lombardia vanno pagate interamente da chi si sottopone al trattamento.

Il Consiglio di Stato, però, ha sospeso in via cautelare questa delibera per evitare quella che i giudici hanno chiamato “una disparità tra i cittadini stessi”. Insomma, le coppie che faranno la fecondazione eterologa non possono e non devono pagare anche le spese. Un concetto che sicuramente rende felici molti, ma che ha mandato su tutte le furie la Regione Lombardia, la quale è ben intenzionata a far passare questa delibera che potrebbe essere applicata anche a livello nazionale. Si difende dicendo che la sentenza di fatto sospende ma non nega, dunque non annulla, la decisione che per tanto rimarrebbe valida.

Il tutto sta se la fecondazione eterologa sarà inserita o meno nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza). Se questo non avviene, secondo la Lombardia, è ingiusto che l’intero sistema sanitario nazionale debba pagare per la scelta di poche persone. Se invece l’eterologa sarà parte integrante dei LEA non ci sarà nulla da ridire. La Lombardia finora è stata l’unica regione a decidere di far pagare le coppie per la fecondazione eterologa e a ben vedere le ragioni non sono del tutto sbagliate. Il trattamento può costare da 1.500 a 4.000 euro, spese irrisorie rispetto a quelle che si davano alle cliniche spagnole ma sempre pesanti per una coppia. Si spera dunque che si trovi una soluzione che metta d’accordo tutti… per il momento, però, le coppie non saranno tenute a pagare nulla di tasca propria.

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico