Home » Benessere » Trasmette l'epatite alla nipotina: donna "si punisce" tagliandosi la gola

Trasmette l'epatite alla nipotina: donna "si punisce" tagliandosi la gola

Più che il virus, in questo caso, uccide il rimorso. E’ successo all’ospedale Cardarelli di Napoli dove una semplice visita di routine si è trasformata in tragedia nella giornata di ieri. La paziente è una donna di 60 anni, colpita da diverse settimane da disturbi al fegato che avevano spinto il suo medico a farla curare presso un centro specializzato.

La donna ha seguito tutte le cure, sapendo di avere sviluppato l’epatite, e durante una delle visite di controllo è venuta a sapere di aver contagiato la stessa malattia alla piccola nipote che trascorreva molte ore al giorno in sua compagnia. Una volta informata di questi nuovi sviluppi la donna, tormentata dal rimorso, si è impossessata di un oggetto tagliente e proprio lì, davanti agli ambulatori e ad altri pazienti in attesa, ha cominciato a pugnalarsi.
Diversi fendenti al petto, e uno molto più in alto che le ha quasi reciso la gola. Ovviamente soccorsa immediatamente, la signora è stata operata nel giro di poche ore e per fortuna si è arrivati per tempo a salvarle la vita. Ora si trova nel reparto di rianimazione in condizioni molti gravi, ma pare che non sia più a rischio di morte. Il futuro sarà difficile, perchè dovrà affrontare una lunga convalescenza e insieme le cure per l’epatite, ma potrà anche sostenere la sua nipotina che avrà bisogno di tutto il suo affetto. Di epatite oggi si può anche guarire e non è detto che il lieto fine non ci sia per entrambe.

admin

x

Guarda anche

Ecco la malattia dei viaggiatori

I sintomi sono facilmente riconoscibili: appena tornati da una vacanza si prenota subito quella successiva; ...

Condividi con un amico