Home » Benessere » Studenti italiani intossicati a Praga

Studenti italiani intossicati a Praga

Una gita tanto attesa quanto sfortunata, quella che ha visto protagonisti alcuni ragazzi e i loro insegnanti. Le classi erano partite dal liceo scientifico “Archimede” di Acireale, in Sicilia, per festeggiare l’ultimo anno con il classico viaggio di istruzione nella splendida Praga e tutto era andato per il meglio nei primi giorni. Visite guidate, feste, divertimento … e le serate e i pranzi insieme. Poi sono cominciati i guai.

A star male per primi sono stati i ragazzi, ma anche qualche insegnante è rimasto coinvolto. In tutto sono stati ricoverati in 15, in preda a forti dolori addominali, febbre alta, nausea, vomito e diarrea. Si sono vissute ore di panico perchè i ragazzi, lontani da casa, erano spaventati e non sapevano comunicare esattamente ai genitori quel che stava succedendo.
Per fortuna la paura è durata poco e subito si è potuto sapere di più sulle condizioni di salute. Il ricovero è stato necessario per sicurezza, ma in realtà i ragazzi erano rimasti vittime di una semplice intossicazione alimentare probabilmente a causa del cibo consumato in uno dei locali del centro. Da escludere la colpa dell’albergo, dato che avevano pranzato più di una volta in sede senza mai avere problemi. Ora tutto si risolverà con qualche giorno di riposo, di spremute di limone e di cibo in bianco e con un ritorno a casa forse leggermente più anticipato rispetto a quanto si credeva. Intanto la notizia è stata riportata dai social network locali ed è stato sdrammatizzato tutto con battute di sollievo. Certamente, Praga non sarà mai più dimenticata!

admin

x

Guarda anche

Abbronzatura, veri e falsi miti

La famosa tintarella non è un affare da poco. Ci si prepara per mesi, perché ...

Condividi con un amico