Home » Benessere » Eccesso di vitamine causa cancro e problemi al cuore

Eccesso di vitamine causa cancro e problemi al cuore

Quando si scopre una nuova cura, di solito si fanno salti di gioia e si cerca di accaparrarsela subito. Ma le nuove cure, se non vengono testate per un lungo periodo di tempo, riservano a volte brutte sorprese. Come i complessi vitaminici tanto osannati dagli americani. Per decenni sono stati somministrati ai bambini, agli studenti, agli sportivi con la ferma convinzione che fossero un aiuto in più all’alimentazione. Oggi invece vediamo che sono stati un grave danno.

Si parla ovviamente di esagerazioni. I complessi e gli integratori vitaminici, se presi appunto per “integrare” non fanno male. Ma se presi in eccesso, a volte anche in sostituzione di un pasto, possono perfino uccidere. I rischi di sviluppare malattie cardiache e tumori sono altissimi, lo rivela uno studio della University of Colorado Cancer Center, presentato in occasione del meeting annuale dell’American Association for Cancer Research a Philadelphia. L’uso smodato degli integratori fa sì che le persone assumano in corpo quantità spropositate di acido folico che inizialmente si pensava prevenisse i tumori, oggi invece sappiamo che li provoca!

I primi test di questi complessi sugli animali davano risultati strabilianti. Le vitamine aumentavano la forza data da frutta e verdura e anche nell’uomo avevano altissime funzioni protettive. Ma a lungo andare la gente ha sostituito frutta e verdura con le pillole di vitamine, facendo sì che quell’aiuto divenisse fonte principale di energia ma con un’aggressività maggiore che ha portato in alcuni casi a sviluppare il cancro, invece che a prevenirlo. A rischio, più di qualsiasi altro organo, i polmoni e il colon, ma anche il cuore si trova compromesso da questo tipo di abuso.

admin

x

Guarda anche

Bebè riconoscono volti già nel pancione

I bebè riconoscono i volti già nel pancione. A sostenerlo è una ricerca condotta dalle ...

Condividi con un amico