Home » Benessere » Epilessia: si cura con la marijuana?

Epilessia: si cura con la marijuana?

Nel mondo, oltre 65 milioni di persone soffrono di epilessia. Erroneamente considerata “un segno divino” nel passato, questa malattia è scatenata da una reazione anomala dei segnali neuronali del cervello che causa perdita di coscienza, convulsioni e forte sonnolenza finale. Ci sono vari tipi di epilessia, che può essere congenita, legata a malattie o conseguenza di traumi cranici e di periodi di coma. A volte si manifesta come conseguenza di emorragie cerebrali.

Oggi si tiene sotto controllo con terapie farmacologiche ma non tutti i soggetti rispondono bene ai farmaci. Per alcuni non c’è proprio soluzione e devono imparare a convivere con questi attacchi improvvisi che minano fortemente la vita sociale e la sicurezza in se stessi. Come aiutare questi soggetti cosiddetti “incurabili” è un problema che la scienza si pone da tempo. Anche perchè in alcuni casi particolarmente gravi gli attacchi possono causare disabilità anche intellettive. Una possibile soluzione viene da studi americani, presso la American Academy of Neurology.

Secondo tali studi l’estratto di marijuana potrebbe agire in modo risolutivo sul problema. Per dimostrarlo si sono studiate le reazioni di 200 soggetti epilettici, in maggioranza bambini, ai quali è stato somministrato un farmaco creato con estratti di marijuana. In quasi tutti i soggetti c’è stata una riduzione dei sintomi del 50%, e solo dopo i primi 3 mesi. Non parliamo della marijuana come tutti la intendiamo, ma come l’estratto delle sue foglie, macerate e lavorate dopo averle private dell’effetto allucinogeno. Dunque la guarigione dall’epilessia non è un inganno del cervello ma una realtà dovuta a potenzialità di questa pianta che forse ancora non conosciamo davvero bene, proprio per averla condannata sempre a priori.

admin

x

Guarda anche

Ecco la migliore arma contro i super batteri: il miele

Viviamo in un tempo in cui i nostri nemici più acerrimi sono… i batteri. A ...

Condividi con un amico