Home » Benessere » Meningite: la Toscana vaccina tutti gratuitamente

Meningite: la Toscana vaccina tutti gratuitamente

Si è celebrata appena ieri la Giornata Mondiale contro la Meningite e la Toscana è in prima linea ancora oggi. La regione, infatti, ha visto un drastico aumento dei casi di malattia fino a 21 ricoveri accertati, dei quali 4 sono risultati mortali. Una concentrazione che non si è vista da nessun’altra parte e che fa pensare che vi sia qualche ragione particolare che colpisca il territorio, ecco il perchè di tanta attenzione.

Un’attenzione che ha portato l’obbligo di vaccinazione anche per le squadre di calcio, in particolare lo ha richiesto l’Empoli per 15 dei loro calciatori. Nell’ambiente sportivo cittadino, infatti, già 5 atleti di alcune squadre minori sono stati contagiati dalla malattia che è scatenata dall’azione del meningococco C. Nei casi più gravi può portare al coma e alla morte, mentre in altri casi provoca lesioni tali da lasciare invalidità permanenti. Da gennaio a oggi, in Toscana il contagio è stato quasi continuo con l’ultimo caso su una donna di 69 anni a Pontassieve.

Se ad oggi la richiesta di vaccino è stata più che altro spontanea, da domani la regione offrirà gratuitamente la possibilità di vaccinarsi a tutti, in particolare ai ragazzi tra gli 11 e i 20 anni, ma con estensione possibile a tutta la popolazione. Ogni ASL regionale che abbia avuto almeno un caso accertato sul proprio territorio avrà l’obbligo di offrire il vaccino gratuitamente a chiunque voglia richiederlo. Nel frattempo continuano le indagini dell’ISS per capire come mai questa malattia stia colpendo così duramente e con così alta frequenza questa parte d’Italia piuttosto che altre.

admin

x

Guarda anche

Allergia al latte, Linee guida per diagnosi e trattamento

In arrivo nuove Linee guida realtive alla diagnosi e al trattamento dell’allergia al latte. Dagli ...

Condividi con un amico