Home » Benessere » Scandalo alla TV britannica: l'autopalpazione a seno nudo

Scandalo alla TV britannica: l'autopalpazione a seno nudo

Mentre ci lamentiamo per le tradizioni religiose altrui, criticando i musulmani perché magari non si fanno visitare da un medico donna, nella occidentale, moderna e civilissima Inghilterra una trasmissione scientifica manda in onda una dimostrazione di autopalpazione con modella a seno nudo, e si scatena il panico in tutto il Paese!

A finire nell’occhio del ciclone è stato il programma “This Morning”, una sorta di “Unomattina” inglese che approfondisce numerosi aspetti della vita quotidiana, dall’alimentazione, al gossip, al benessere fino alla medicina. Dato che si era affrontato il tema del cancro al seno e della prevenzione, un medico -il dottor Chris Steele- si era offerto di spiegare le tecniche dell’autopalpazione alle spettatrici. La modella chiamata per l’occasione era, ovviamente, a seno nudo e sul suo seno le mani del medico hanno spiegato i movimenti giusti, cosa che ha fatto andare su tutte le furie prima di tutto i genitori britannici e poi anche buona parte dell’opinione pubblica.

Nonostante le giustificazioni mediche, il problema condannato da tutti è stato che sarebbe stato più etico e corretto se a mettere le mani sul seno della modella fosse stata una dottoressa, non un dottore. Inoltre, si è contestato anche il fatto che la dimostrazione è andata in onda in fascia protetta, davanti agli occhi dei bambini, in casa la mattina dei weekend. I conduttori hanno tentato di spiegare che si trattava di medicina, non ci sono stati gesti scandalosi e forse i genitori avrebbero potuto spiegare ai figli cosa stava succedendo, in modo da fare anch’essi informazione, invece di condannare. In fondo, non è alla TV che i pargoli apprendono tutto il marcio del porno, ma su Internet… e senza il controllo dei parenti a farla da padrone.

admin

x

Guarda anche

Ricerca, fertilità maschile messa a rischio dal rumore

La fertilità maschile messa a rischio dal rumore. L’allarme arriva da uno studio condotto dall’università ...

Condividi con un amico