Home » Benessere » La cocaina si scova con le impronte digitali

La cocaina si scova con le impronte digitali

Molti sono convinti che la cocaina sia una droga innocua. Dà subito una carica pazzesca e non sembra lasciare addosso desideri che provochino crisi di astinenza. Chi la “sniffa” è convinto di poter smettere quando gli pare eppure non sono pochi i danni che questa droga provoca, se non nell’immediato nelle reazioni.

La persona che “si fa” di cocaina di solito è euforica, si sente bene, anche troppo … e a volte può causare incidenti stradali per eccesso di sicurezza in se stessi. La prendono per “tirarsi su” anche attori, politici, gente che deve affrontare lavori duri. Spesso le indagini cercano le prove della cocaina in corpo ma non sempre hanno successo nell’individuarla. Ora, grazie a un nuovo test britannico, si potrà fare facilmente. Uno studio pubblicato sulla rivista “Analyst” da parte di un gruppo di ricercatori internazionali guidati dalla University of Surrey (UK) ha messo a punto un sistema che rivela la presenza di cocaina nelle impronte digitali della persona.
Il fatto è che chi assume cocaina la assorbe nel corpo e la pelle, infine, rilascia sostanze derivanti dalla metabolizzazione della polverina bianca. Quello che hanno messo a punto i ricercatori del Surrey è un solvente speciale che si lega a queste sostanze e le individua immediatamente. Un esame rapido, indolore, molto igienico che prevede meno complicazioni rispetto a quelli attuali che devono analizzare la saliva o addirittura il sangue. Inoltre, è un esame di evidenza che non si può falsificare anche perché avviene nell’immediatezza dell’eventuale arresto, o della visita medica richiesta.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’orgasmo è una “bella malattia”

L’orgasmo? Chi non farebbe i salti mortali per provarlo, come si deve, almeno una volta ...

Condividi con un amico